Le Marche sempre più pari

Si è trattato di una lavoro trasversale ad opera delle sette Consigliere elette nel Consiglio della Regione Marche (Giorgi, Romagnoli, Malaspina, Ciriaci, Ortenzi, Foschi e Giannini) che ha portato all’approvazione, nella seduta di martedì 17 luglio u.s., della proposta di legge n. 184 che integra e modifica le normative regionali in materia di parità.

Sono state modificate de integrate la Legge regionale n. 34/1996 relativamente alle norme per le nomine e designazioni di spettanza della regione e la Legge regionale n. 32/2008 sugl’interventi contro la violenza sulle donne.

La legge, presentata ad Ascoli Piceno il 19 maggio u.s. in occasione del seminario sulla partecipazione sociale, economica e politica delle donne promosso dalla Consigliera di Parità e dalla Commissione Pari Opportunità della Provincia di Ascoli Piceno, si propone di rimuovere gli ostacoli che si frappongono al raggiungimento di una piena parità di genere nella vita sociale, culturale ed economica attraverso un’azione coordinata di politiche settoriali in particolare riferite ai campi dell’istruzione, dell’economia, della sanità, della comunicazione e della formazione, del contrasto alla violenza di genere.

In particolare la Legge introduce nell’ordinamento regionale due strumenti: il Bilancio di Genere e il Piano regionale per la cittadinanza di genere oltre ad imporre un adeguamento del sistema statistico regionale al quale viene richiesto un rapporto annuale sulla situazione economica e lavorativa delle donne.

Relativamente alla rappresentanza la nuova normativa inserisce la rappresentanza di genere negli organi ed organismi di nomina regionale ossia l’obbligo di presentare, per ogni singolo organismo, almeno la candidatura di una donna e di un uomo oltre all’istituzione di una Banca dati dei saperi delle donne con i curricula delle donne con esperienze di carattere scientifico, culturale, artistico, professionale, economico, politico, che lavorano o risiedono nelle Marche.

Sul tema della violenza di genere vengono promossi protocolli di intesa ed operativi tra Enti Pubblici, istituzioni scolastiche forze dell’ordine, realtà associative, associazioni di categoria, per creare un sistema articolato di interventi. Vengono anche introdotti progetti di formazione degli insegnanti volti ad individuare casi di violenza domestica e progetti nelle scuole per valorizzare la cultura del rispetto e della differenza.

Questa una prima breve sintesi della Legge voluta dalle Consigliere della Regione Marche, prima firmataria Paola Giorgi vice presidente dell’Assemblea legislativa,  e presentata con una Conferenza Stampa lo scorso 8 marzo.

Sono bastati quattro mesi di lavori, nelle commissioni consiliari e poi in aula, sapientemente coordinati dalle sette Consigliere regionali per giungere ad un risultato ampiamente condiviso dal Consiglio regionale con una larghissima maggioranza.

Si tratta di un ulteriore passo verso una democrazia paritaria e condivisa auspicando una maggiore partecipazione delle donne.

A noi tecnici, adesso, attuare le norme e renderle operative integrandole alle numerose iniziative già messe in campo.

Annunci

Informazioni su vice Consigliera di Parità Regione Marche

Paola Petrucci è nata ad Ascoli Piceno il 2 maggio 1962, coniugata con un figlio, è da sempre attiva nel mondo del volontariato, dell'educazione e della promozione sociale. Ha frequentato l'Istituto Tecnico per Geometri ed è stata iscritta all'Albo dei Geometri dal 1981 al 2011 svolgendo, tra l'altro, la libera professione. Pur non essendosi mai iscritta all'Università ha frequentato master sulle tematiche del marketing, dell'innovazione e della gestione d'impresa. Tra il 1981 ed il 1995 ha gestito l'impresa edile di famiglia occupandosi prevalentemente delle relazioni con la committenza, del marketing relazionale e dell'organizzazione generale. Nel 1995 ha iniziato a svolgere l'attività di consulente e formatore delle aree: dinamiche di gruppo, tecniche di organizzazione, creazione d'impresa, motivazioni imprenditoriali anche in ottica di genere, tecniche di autoimprenditorialità, marketing di se' e bilanciamento delle competenze partecipando a numerosi progetti sia per Enti Privati che per Enti Pubblici. Tra il 1995 ed il 2008 è stata amministratrice e responsabile di progetto della società Sorelle Petrucci snc con la quale erogava servizi a favore di Enti Pubblici e Privati per il sostegno delle attività imprenditoriali, unitamente alle sorelle. Tra il 1989 ed il 1997 ha ricoperto diversi ruoli istituzionali in seno a Confindustria sia per la Provincia di Ascoli Piceno (Presidente dei Giovani Imprenditori e vice Presidente della stessa Confindustria Provinciale) che a livello regionale quale vice Presidente regionale dei Giovani Imprenditori delle Marche oltre a ruoli tecnici e di supporto in Commissioni Nazionali in seno ai Giovani Imprenditori di Confindustria. Dal 1996 è componente della Commissione per le Pari Opportunità della Provincia di Ascoli Piceno dove ha svolto il ruolo di vice Presidente e di coordinatrice dei gruppi di lavoro sulle tematiche inerenti l'impresa, il lavoro e la formazione. Dal 2001 ricopre il ruolo tecnico di Consigliera di Parità per la Provincia di Ascoli Piceno e, dal 2011, quello Consigliera di Parità per la Regione Marche. Nel 2014/2016 ha partecipato al gruppo di coordinamento nazionale degli Stati Generali delle donne come responsabile dei percorsi sul passaggio generazionale e degli Stati generali delle donne delle Marche. Ha collaborato alla redazione di diverse pubblicazioni e, ad ottobre 2015, ha pubblicato un breve saggio dal titolo Chi ha paura del gender? Dal 2016 è la Leader della Rete al femminile di Ascoli Piceno.
Galleria | Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...