Partecipazione sociale, economica e politica delle donne

Nell’ambito dei seminari di approfondimento sul rapporto CEDAW avviati dalla Rete delle Consigliere di Parità delle Marche il tema della rappresentanza politica e pubblica delle donne non poteva che essere trattato nella Provincia di Ascoli Piceno che si distingue per non aver nessuna donna all’interno degli organi amministrativi provinciali (nessuna Consigliera provinciale e nessuna Assessora provinciale).

Il titolo del seminario è una sintesi del messaggio che si vuole lanciare: non esiste rappresentanza pubblica che non passi attraverso la partecipazione sociale ed economica e ci si domanda perché le donne, così partecipi nel volontariato e nell’associazionismo, decrescono di numero nel passare al mondo economico e, poi, in quello politico e della rappresentanza.

Pari opportunità vuol dire mettere ciascuno in condizione di esprimere al meglio le proprie potenzialità e quindi rendere libero il proprio agire e libertà è partecipazione come ben spiegava Giorgio Gaber in un suo testo. Per questo ritengo fondamentale promuovere la partecipazione delle donne per costruire una società più forte e più libera.

Parlando di rappresentanza politica e pubblica voglio pensare a Nazzarena Maria Agostini, Barbara Capriotti, Tiziana Pallottini e Patrizia Rossini, le quattro Sindache che operano nella Provincia di Ascoli Piceno che conta 33 Amministrazioni Comunali (il 12,12% di Sindache nella Provincia di Ascoli Piceno).

E non posso non pensare anche al Comune di Pedaso che ha visto, nelle recenti elezioni amministrative due donne contendersi il ruolo di Sindaca.

Nel sociale, dove ciascuno spende se stesso e la propria determinazione a perseguire uno scopo a favore esclusivo gli altri le donne sono presenti in modo massiccio.

Nelle realtà economiche e politiche in cui si spende ben altro e si scopi non sono sempre e solo rivolti a favore degli altri, entrano in gioco potere e soldi le donne sono defilate.

Cos’è che allontana le donne da questi luoghi?

Sento dire che “i tempi della politica non sono adatti alle donne” o che le donne non si propongono per determinati ruoli.

È vero, i tempi della politica non aiutano nella gestione di una vita normale dedicata anche ad altro come la famiglia…ma è questa la colpa delle donne? Sono colpevoli di avere priorità e valori di riferimento diversi?

Il gioco della politica sembra sporco e inarrivabile ad alcune donne: perché non provare a cambiarlo diventandone parte attiva e insegnando a giocare pulito e a carte scoperte?

Perché sentirsi sempre inadeguate a certi ruoli e sottovalutare le proprie capacità?

Certamente è necessario sostenere la partecipazione attiva delle donne mediante un cambiamento culturale che incida sulla loro consapevolezza, sul loro rapporto con il potere e sulla condivisione dei ruoli nella società.

Solo così riusciremo ad abbattere gli stereotipi e valorizzare le differenze!

Vi aspetto tutti al seminario sulla Partecipazione sociale, economica e politica delle donne programmato per sabato 19 maggio – dalle 9,00 alle 13,00 – presso la Sala del Consiglio Provinciale di Ascoli Piceno per parlarne insieme.

Annunci

Informazioni su vice Consigliera di Parità Regione Marche

Paola Petrucci è nata ad Ascoli Piceno il 2 maggio 1962, coniugata con un figlio, è da sempre attiva nel mondo del volontariato, dell'educazione e della promozione sociale. Ha frequentato l'Istituto Tecnico per Geometri ed è stata iscritta all'Albo dei Geometri dal 1981 al 2011 svolgendo, tra l'altro, la libera professione. Pur non essendosi mai iscritta all'Università ha frequentato master sulle tematiche del marketing, dell'innovazione e della gestione d'impresa. Tra il 1981 ed il 1995 ha gestito l'impresa edile di famiglia occupandosi prevalentemente delle relazioni con la committenza, del marketing relazionale e dell'organizzazione generale. Nel 1995 ha iniziato a svolgere l'attività di consulente e formatore delle aree: dinamiche di gruppo, tecniche di organizzazione, creazione d'impresa, motivazioni imprenditoriali anche in ottica di genere, tecniche di autoimprenditorialità, marketing di se' e bilanciamento delle competenze partecipando a numerosi progetti sia per Enti Privati che per Enti Pubblici. Tra il 1995 ed il 2008 è stata amministratrice e responsabile di progetto della società Sorelle Petrucci snc con la quale erogava servizi a favore di Enti Pubblici e Privati per il sostegno delle attività imprenditoriali, unitamente alle sorelle. Tra il 1989 ed il 1997 ha ricoperto diversi ruoli istituzionali in seno a Confindustria sia per la Provincia di Ascoli Piceno (Presidente dei Giovani Imprenditori e vice Presidente della stessa Confindustria Provinciale) che a livello regionale quale vice Presidente regionale dei Giovani Imprenditori delle Marche oltre a ruoli tecnici e di supporto in Commissioni Nazionali in seno ai Giovani Imprenditori di Confindustria. Dal 1996 è componente della Commissione per le Pari Opportunità della Provincia di Ascoli Piceno dove ha svolto il ruolo di vice Presidente e di coordinatrice dei gruppi di lavoro sulle tematiche inerenti l'impresa, il lavoro e la formazione. Dal 2001 ricopre il ruolo tecnico di Consigliera di Parità per la Provincia di Ascoli Piceno e, dal 2011, quello Consigliera di Parità per la Regione Marche. Nel 2014/2016 ha partecipato al gruppo di coordinamento nazionale degli Stati Generali delle donne come responsabile dei percorsi sul passaggio generazionale e degli Stati generali delle donne delle Marche. Ha collaborato alla redazione di diverse pubblicazioni e, ad ottobre 2015, ha pubblicato un breve saggio dal titolo Chi ha paura del gender? Dal 2016 è la Leader della Rete al femminile di Ascoli Piceno.
Galleria | Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...